Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per maggiori informazioni visualizza le condizioni di utilizzo dei cookies.
Cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Presentazione

 


logo fvg newsletterOrdine degli Psicologi
Consiglio del Friuli Venezia Giulia

Piazza Tommaseo, 2 - 34121 Trieste


Newsletter n. 06/ 2018 del 13-04-2018
PROSSIMI EVENTI FORMATIVI

Gentili colleghe e colleghi,
Vi informiamo che sono aperte le iscrizioni al convegno:

LA PSICOTRAUMATOLOGIA NELL’OTTICA DELLA COMPLESSITÀ

che si terrà sabato 19 maggio 2018 Udine, dalle 8:30 alle14:00 presso la Sala Convegni Paolino d’Aquileia Via Treppo, 5

La salute non viene considerata come semplice assenza di malattia, ma come un equilibrato vissuto di benessere attraverso i vari livelli nei quali è organizzato un individuo: fisico, psichico e sociale. Lo psicologo, di recente riconosciuto come professionista della salute a tutti gli effetti, si occupa di promuovere il benessere psicologico dell’individuo, del gruppo e della comunità. L’esperienza del trauma ha un forte potenziale nel minacciare il delicato equilibrio della salute, perché può disgregare le connessioni a tutti i livelli sopracitati, producendo quelle difficoltà personali e relazionali che poi, come psicologi e psicoterapeuti, saremo chiamati a valutare e trattare.
Il Convegno propone l’epistemologia della complessità come cornice teorica di fondo entro cui integrare diversi approcci utili per comprendere la natura del trauma (approccio sistemico-relazionale; teoria dell’attaccamento; cognitivismo post-razionalista; modello AIP e EMDR). All’interno di questo inquadramento e attorno all’importanza fondamentale del prendersi cura della relazione, vengono quindi forniti gli strumenti operativi necessari per riconoscere, valutare e trattare gli effetti che la traumatizzazione ha sulla salute delle persone, in diversi ambiti di intervento (famiglia, coppia, malattia, lavoro integrato nella
rete dei Servizi).

Scarica il programma

Scarica la scheda di iscrizione

AGGIORNAMENTI SU CONVEGNO "PSICOTERAPIA E STILI DI ATTACCAMENTO" 21 APRILE 2018

Per questioni indipendenti dalla sua e dalla nostra volontà, il dott. Paolo Quattrini, che doveva condurre il convegno Psicoterapia e stili di attaccamento del 21/4 non potrà essere presente. Il convegno sarà quindi condotto dal Prof. Claudio Billi, che affiancherà alla teoria la conduzione di due sedute dal vivo.

Il prof. Billi è psicologo psicoterapeuta, Specialista in Psicologia Clinica e Dottore di Ricerca in Qualità della Formazione, e si è formato in Psicoterapia Cognitivo-costruttivista e in Psicoterapia Gestalt. Fa parte dello staff di Direzione della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Gestalt secondo il modello di Claudio Naranjo (Ric.Min. 17/02/2015, G.U.25/03/2015), è Didatta della Società Italiana di Terapia Cognitivo Comportamentale (S.I.T.C.C.) e Didatta della Federazione Italiana Scuole e Istituti Gestalt (F.I.S.I.G). E’ membro dell’ Associazione Italiana di Psicologia e Psicoterapia Costruttivista (AIPPC) e Didatta nella Scuola di Psicoterapia Cognitivo Costruttivista del CESIPc di Firenze. Già Professore a contratto dal 2001 presso la Facoltà di Psicologia e di Scienze dell’Educazione dell’Università di Firenze ha insegnato Psicologia Clinica, Psicodiagnostica e Colloquio Clinico. E’ docente di Formazione Specifica nelle Scuole di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo Costruttivista del CESIPc di Firenze e in quelle di Psicoterapia Gestalt IGT di Trieste e IGP Puglia. Dal 1995 è stato allievo di Claudio Naranjo ed è attualmente suo collaboratore nel SAT in Italia e in Spagna.

P.S. Poichè abbiamo raggiunto il numero massimo di iscritti all'evento, ti chiediamo gentilmente di volerci avvertire mandando una email a  qualora non ti fosse più possibile partecipare, in modo da lasciare posto a qualche altro collega in lista di attesa.

DELITTO CASTIGO E CURA. IL RUOLO DELLA PSICOLOGIA NEL TRATTAMENTO DEI CONDANNATI

Vi ricordiamo infine il convegno dal titolo: “Delitto, castigo e cura. Il ruolo della psicologia nel trattamento dei condannati” che si terrà il 13 giugno 2018 dalle 8.30 alle 14.00 a Trieste con relatori dott.ri Luigi Ferrajoli, Massimo Recalcati, Stefania Carnevale, Aldo Becce, Luca Ciusani.

La psicoanalisi, come «teoria critica dell’adattamento sociale», sembra muovere da premesse del tutto incompatibili con questo assetto, perché assume la «particolarità indomabile» del desiderio inconscio come non assimilabile «nell’ordine mortifero di una totalità omogenea» (Massimo Recalcati). Ma proprio per questa ragione potrebbe fornire un contributo fondamentale per scardinare alcuni postulati delle norme e delle prassi vigenti e gettare le basi per una diversa concezione di «trattamento» e «cura».

Un cordiale saluto da

Roberto Calvani, Presidente
Leila Rumiato, Vicepresidente
Simona Mreule, Segretario
Evgenia Gasteratou, Tesoriere

seguici su :           www.ordinepsicologifvg.it               facebook                download