Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per maggiori informazioni visualizza le condizioni di utilizzo dei cookies.
Cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Pubblichiamo di seguito alcune brevi note a chiarimento della situazione attuale ed a seguito del nuovo decreto. 

Gli spostamenti sono consentiti ai professionisti sanitari per motivi di lavoro e alle persone che devono sottoporsi a terapie. Gli Psicologi al momento rientrano in questa fattispecie, anche se appare opportuno limitare gli spostamenti a quelli effettivamente necessari. Ovviamente l’attivazione o prosecuzione di interventi va valutata caso per caso in relazione alle norme di protezione generale. Quando opportuno e/o indispensabile per le condizioni dell’utente o del professionista si consiglia di eseguire trattamenti a distanza.

Si raccomanda quindi: 

  1. Nel rispetto rigoroso delle norme previste (dirigersi in studio direttametne, rispettare le norme igieniche indicate) recarsi presso lo studio è consentito
  2. Spiegare ai pazienti che le sedute si configurano come "visite mediche" e che potranno essere certificate se necessario
  3. Proporre ai propri pazienti l'atttivà professionale a distanza e le sedute on line per il periodo di limitazione degli spostamenti.