Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookies propri per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per maggiori informazioni visualizza le condizioni di utilizzo dei cookies.
Cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Venerdì 16 settembre dalle ore 18.00 alle ore 20.00 sulla piattaforma zoom si terrà  un nuovo webinar gratuito dal titolo “La relazione tra uomo e natura”. Si tratta di un intervento sul tema dell’Ecopsicologia. L’ecopsicologia nasce negli anni '70 in California all’Università di Barkley, dall’incontro tra Ecologia e Psicologia.

Questa pratica transdisciplinare insegna a riconoscere la correlazione tra benessere interiore individuale e qualità dell’ambiente naturale. Nasce per cercare le risposte alla profonda crisi identitaria che ha colpito l’essere umano soprattutto nelle grandi aree urbanizzate. Un senso di alienazione che deve trovare risposte non solo osservando l’animo nel profondo, ma cercando di guardare anche all’esterno, nel contesto in cui viviamo, ormai così lontano da ogni forma di contatto diretto con la natura che sta causando ciò che Louv chiama “deficit di Natura’. 

Nel webinar approfondiremo gli effetti di questo deficit e vedremo in che modo, come professionisti delle relazioni di aiuto, si può intervenire.

Relatrice sarà la dr.ssa Francesca De Cagno, Psicologa. Si occupa di diverse aree di intervento: dall’orientamento e formazione (soprattutto formazione formatori vigili del fuoco, croce rossa, presso la SIF scuola italiana formatori, accreditata per l’Effectiness Training di Thomas Gordon), al counselling (Approccio Centrato sulla Persona di Carl Rogers) alla psicologia dell’emergenza (con il protocollo CISM, critical incident stress managment). Dopo anni di lavoro in aula inizia a favorire nei gruppi il contatto diretto e consapevole con la natura. Dell’incontro con l’AIMEF (l’associazione di medicina forestale) e l’ecopsicologia (Marcella Danon) ha creato i presupposti teorici e pratici di riferimento valorizzando quel potentissimo binomio che vede al crescere del contatto con la natura l’aumento della consapevolezza verso se stessi.

Responsabile scientifica dell’evento sarà la dr.ssa Silvia Avella, Psicologa e Psicoterapeuta, consigliera dell’Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia.

Puoi iscriverti compilando il form sul nostro sito.