Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per maggiori informazioni visualizza le condizioni di utilizzo dei cookies.
Cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Il 16 giugno è stato siglato un Protocollo di intesa tra la Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo, l'Azienda Sanitaria Universitaria Integrata, la Croce Rossa Italiana - Comitato di Udine e l'Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia per interventi di supporto psicologico integrato a favore dei cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale ed ospiti presso l'Hub delle ex caserme "Cavarzerani" e "Friuli".

Il protocollo d'intesa è indirizzato a garantire un supporto integrato psicologico a favore dei migranti ospiti presso i Centri di prima accoglienza situati nelle caserme "Cavarzerani" e "Friuli".

E' stato siglato con Federfarma Udine un Protocollo di Intesa per regolamentare i servizi di sportello di consulenza in ambito psicologico con carattere di informazione ed orientamento sulle esigenze espresse dai cittadini, nell'ambito di una più generale offerta di servizi da parte delle farmacie. 

Il servizio di consulenza psicologica ha la finalità di promuovere e diffondere i principi del benessere psicologico e di orientare ai possibili percorsi nell'ambito della sofferenza e del disagio psicologico. Ulteriore funzione del servizio è fornire informazioni sulla figura professionale dello psicologo aiutando gli utenti a differenziarla da figure affini e a fruirne correttamente.

Il consiglio dell'Ordine ha siglato con i Comuni dell'ambito socio assistenziale di Udine un protocollo di intesa per l'istituzione della figura dello psicologo del territorio, un professionista che opererà in modo gratuito-volontario nel settore sociale, collaborando con i Comuni dell'Ambito per fornire risposte in tema di letture delle criticità in molteplici settori di intervento come quelle delle responsabilità familiari, delle donne in difficoltà, dei diritti dei minori, delle persone anziane, delle persone con disabilità.

I Comuni dell'ambito dovranno ora definire con atti successivi come si svilupperà l'offerta del servizio a favore dei cittadini. A breve verranno quindi divulgati maggiori dettagli in merito allo svolgimento dell'attività da svolgere, nonché i moduli di adesione.

Il 29 novembre 2014 è stato firmato un protocollo d'intesa tra l'Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia, e il Comune di Colloredo di Monte Albano, nelle persone del dott. Roberto Calvani, presidente dell'Ordine e Luca Ovan, sindaco del Comune di Colloredo di M. A. (leggi il testo completo del documento firmato).

L'ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia ritiene essenziale promuovere la professione di psicologo presso le organizzazioni, aziende, enti ed istituzioni pubbliche e private affinchè possano avvalersi del contributo dello psicologo per lo sviluppo e la promozione del benessere e della salute psico-fisica.