Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per maggiori informazioni visualizza le condizioni di utilizzo dei cookies.
Cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 Evento organizzato dall'Ordine degli Psicologi in collaborazione con il Dipartimento di Giurisprudenza dell' Università degli Studi di Ferrara

 

DELITTO, CASTIGO E CURA.

Il ruolo della psicologia nel trattamento dei condannati

8:30 - 14:30

Mercoledì 13 giugno 2018 Trieste

Sala Saturnia - Stazione Marittima - Molo Bersaglieri 3

Il ruolo degli esperti in discipline psicologiche nel trattamento dei condannati adulti e provi di patologie mentali è un settore ancora poco esplorato. Eppure si tratta di un campo di intersezione fra scienze psicologiche e giuridiche che meriterebbe un dialogo molto più serrato, poichè "l'osservazione scientifica della personalità" è uno dei cardini del nostro sistema di esecuzione delle pene. A rendere problematico il contributo degli esperti in psicologia in questo ramo non sono solo le endemiche carenze di risorse. Sul versante giuridico, infatti, la legge non disciplina compiutamente le modalità ed i limiti dei loro interventi mentre sul versante delle scienze psicologiche sono ancora carenti le riflessioni sulle complicate contaminazioni fra castigo, giudizio e cura, sui condizionamenti che l'istituzione totale produce in chi sorveglia e in chi è sorvegliato, sulle metodologie applicabili nell'osservazione e nella diagonsi, sull'affidabilità dei risultati di questa peculiare attività.  

La psicoanalisi come "teoria critica dell'adattamento sociale" sembra muovere da premesse del tutto incompatibili con questo assetto ma proprio per questa ragione potrebbe fornire un contributo fondamentale per scardinare alcuni postulati delle norme e delle prassi vigenti e gettare le basi per una diversa concezione di "trattamento" e "cura". 

Scarica il programma

Scarica la scheda di iscrizione, compilala ed inviala via mail a  o via fax al numero 0432 507533.