Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per maggiori informazioni visualizza le condizioni di utilizzo dei cookies.
Cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Molti colleghi si stanno interrogando su quali sono e saranno le misure di prevenzione da usare negli studi professionali per lavorare in sicurezza durante l'epidemia Covid-19.

La nostra professione, in quanto sanitaria, non ha mai subito una chiusura, ma è stato comunque necessario adattarsi a nuove esigenze. Rispetto a questo, abbiamo parlato molto del lavoro on line e la maggior parte di noi ha sicuramente fatto esperienza e tesoro di questa nuova modalità, che ha molti limiti rispetto alle nostre abitudini, ma offre anche nuove opportunità.

In queste settimane stiamo passando da una fase di emergenza a una fase di convivenza con il Covid-19 e il desiderio di "ripartire" è anche degli studi professionali, che devono però fare i conti con le nuove misure di sicurezza da adottare.

Non è facile, per noi che abbiamo fatto della relazione umana un mestiere, mettere in discussione i presupposti sui quali essa si basa: la vicinanza, il contatto, l'attenzione al linguaggio non verbale e molto altro. Eppure, se siamo stati in grado di lavorare dietro lo schermo di un pc, saremo sicuramente in grado di lavorare anche dietro una mascherina e alla giusta distanza, garantendo a noi e ai nostri pazienti la sicurezza necessaria.

Vi presentiamo questa scheda tecnica di semplice lettura, che rappresenta una sorta di baseline rispetto ai provvedimenti da adottare.

E' possibile che queste misure subiscano variazioni nel tempo. Sarà nostra cura tenervi informati.