Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per maggiori informazioni visualizza le condizioni di utilizzo dei cookies.
Cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Il presidente del CNOP Lazzari ha incontrato il Ministro del Lavoro Nunzia Catalfo e i funzionari del Ministero nell’ambito di una videoconferenza che ha visto la presenza dei presidenti degli Ordini professionali italiani riuniti nel Comitato Unitario delle Professioni (CUP).

E’ stata espressa una posizione unitaria da parte degli Ordini sulla necessità di assicurare un adeguato supporto economico ai professionisti, in molti casi duramente colpiti dalla crisi Covid nella loro capacità di produrre reddito.

Le principali richieste sono state:

  1. Misure dirette di sostegno economico (es. bonus 600 euro) da proseguire e rafforzare, includendo nel beneficio alcune fattispecie escluse e rendendolo facilmente acquisibile;
  2. Inserire anche i professionisti tra i beneficiari delle misure di aiuto e supporto generale destinate ai lavoratori;
  3. Mettere le Casse nelle condizioni di poter sostenere le diverse professioni nel modo migliore e più opportuno per le diverse situazioni.

Il Ministro ha manifestato il suo impegno a favore di misure adeguate per i professionisti nei provvedimento che il Governo sta varando. Inoltre ha confermato una velocizzazione delle procedure di autorizzazione che ha portato all’esame di tutte le misure adottate dalle Casse a favore dei propri iscritti in tempi assolutamente rapidi.

Tutte le misure adottate a favore degli iscritti hanno avuto accoglimento da parte del Ministero entro 3 giorni o diniego entro 5 giorni, consentendo alle stesse un riscontro immediato.