Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per maggiori informazioni visualizza le condizioni di utilizzo dei cookies.
Cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Professione

Notizie e articoli relativi alla Professione

Dopo i successi dell'Ordine nazionale che hanno portato alla sentenza del TAR e alla chiusura in UNI del tavolo per il riconoscimento del "Counselor relazionale", la vicenda riappare con l'apertura di un tavolo per il riconoscimento del "Counselor" generico.

L'UNI è l'ente che gestisce la normazione per la definizione delle nuove professioni non regolamentate ai sensi della legge 4/2013. L'UNI punta a riconoscere una nuova professione chiamata "Counselor" utilizzando la metodologia prevista in questi casi, che prevede una "inchiesta pubblica" preliminare su questa intenzione, aperta a tutti i cittadini, dove ogni partecipante vale un voto. La domanda che viene posta è "ritieni che il progetto rispecchi i bisogni del mercato di riferimento?".

Il 20 agosto 2018 è stato pubblicato il Bando 2018 del Servizio Civile nazionale per la selezione di volontari.
L’Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti e amici (AIMaC) seleziona volontari peri Progetto Informacancro Nord, gestito dalla Federazione delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (FAVO) e, al Centro di Riferimento Oncologico, realizzato in collaborazione con la S.O.S.D di Psicologia Oncologica.

Il Progetto si pone l’obiettivo di migliorare i servizi di informazione e orientamento, nonché il perfezionamento delle attività di sostegno psicologico, all’ammalato e alla sua famiglia.

A vent'anni dall'approvazione del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, il Consiglio dell'Ordine del Friuli Venezia Giulia vuole celebrare l'importante momento con la pubblicazione di due compendi in materia di deontologia professionale. 

Il primo elaborato dal titolo "100 domande e risposte sul Codice deontologico degli Psicologi"  è stato curato da Marco Pingitore e Alessia Mirabelli in collaborazione con la Commissione deontologica del Consiglio dell'Ordine del Friuli Venezia Giulia.  Ha un taglio molto pratico a cui però vengono collegati, di volta in volta, i riferimenti deontologici e normativi.

La PEC, o più comunemente posta elettronica certificata, rappresenta l'innovazione nell'ambito della comunicazione tra i  professionisti e le pubbliche amministrazioni. E' un sistema di invio di documenti e messaggi di posta elettronica con valore legale sicuro e regolamentato dalla legge ed è un obbligo per i professionisti

Il D.L. 185/2008 (art. 16 c. 7) ha infatti stabilito per tutti i professionisti iscritti in Albi professionali  l’obbligo di attivare un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (P.E.C.). Per accedere ai servizi o relazionarsi con molte pubbliche (Tribunali, Aziende Sanitarie, Università, Comuni etc) è ormai necessario usare la PEC. 

Vista l'obbligatorietà, già dal 2009 l'Ordine degli Psicologi del FVG offre ai propri iscritti l'attivazione gratuita di una casella di Posta Elettronica Certificata.

Nella seduta di Consiglio del 02/07/2018 è stata approvata la pubblicazione di un nuovo documento sulla Deontologia dal titolo :

100 domande e risposte sul Codice Deontologico degli Psicologi

Il testo di 159 pagine è stato curato da Marco Pingitore e Alessia Mirabelli in collaborazione con la Commissione Deontologica dell'Ordine degli Psicologi del FVG. Verranno affrontati con i pareri di auterevoli esperti le tematiche di maggior interesse per i colleghi: consenso informato, segreto professionale, referto e denuncia, ambito scolastico, clinico, giuridico, counseling ecc.