Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per maggiori informazioni visualizza le condizioni di utilizzo dei cookies.
Cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Il consiglio dell'Ordine ha siglato con i Comuni dell'ambito socio assistenziale di Udine un protocollo di intesa per l'istituzione della figura dello psicologo del territorio, un professionista che opererà in modo gratuito-volontario nel settore sociale, collaborando con i Comuni dell'Ambito per fornire risposte in tema di letture delle criticità in molteplici settori di intervento come quelle delle responsabilità familiari, delle donne in difficoltà, dei diritti dei minori, delle persone anziane, delle persone con disabilità.

I Comuni dell'ambito dovranno ora definire con atti successivi come si svilupperà l'offerta del servizio a favore dei cittadini. A breve verranno quindi divulgati maggiori dettagli in merito allo svolgimento dell'attività da svolgere, nonché i moduli di adesione.

Il 29 novembre 2014 è stato firmato un protocollo d'intesa tra l'Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia, e il Comune di Colloredo di Monte Albano, nelle persone del dott. Roberto Calvani, presidente dell'Ordine e Luca Ovan, sindaco del Comune di Colloredo di M. A. (leggi il testo completo del documento firmato).

L'ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia ritiene essenziale promuovere la professione di psicologo presso le organizzazioni, aziende, enti ed istituzioni pubbliche e private affinchè possano avvalersi del contributo dello psicologo per lo sviluppo e la promozione del benessere e della salute psico-fisica.

Il 28 giugno 2014 è stato firmato un protocollo d'intesa tra l'Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia, e il Comune di Udine, nelle persone del dott. Roberto Calvani, presidente dell'Ordine e del dott. Furio Honsell, sindaco del Comune (leggi il testo completo del documento firmato).

L'accordo preso ha l'obiettivo di potenziare il servizio Zero Tolerance del Comune di Udine: aumentare i servizi dedicati alle donne maltrattate, incrementando il supporto psicologico che spesso si rende necessario nei casi di violenza. Questa intesa è una nuova opportunità per contrastare il fenomeno della violenza e per offrire un sostegno concreto alle donne vittime di tali situazioni.

Giovedì 17 aprile 2014 presso la Direzione della Casa Circondariale di Udine è stato firmato un protocollo d'intesa tra l'Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e la Casa Circondariale di UdineGorizia e Pordenone.

La sottoscrizione a livello locale di tale accordo, già attivo a livello nazionale (per visionare il protocollo nazionale clicca qui ), si pone l'obiettivo di rafforzare le attività di assistenza e ascolto in favore dei dipendenti dell'amministrazione penitenziaria e dei loro famigliari.