Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per maggiori informazioni visualizza le condizioni di utilizzo dei cookies.
Cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Covid-19: novità e aggiornamenti per la professione e i cittadini

Care colleghe e cari colleghi, in queste settimane di emergenza nazionale molti di noi si domandano come possiamo, da professionisti della salute psicologica, dare il nostro contributo. 

Nelle situazioni di emergenza, come quella che stiamo vivendo, è fondamentale sapersi adeguare a una situazione in continua evoluzione facendo riferimento ai più recenti Decreti ed alle Ordinanze delle Autorità della Sanità pubblica.

Si pubblica di seguito una GUIDA ANTISTRESS PER CITTADINI IN CASA (materiale liberamente tratto da quanto prodotto dal CNOP).

Si pubblicano di seguito alcune riflessioni presenti sul sito Psiconline inerenti le implicazioni e le misure deontologiche, tecnico-professionali e giuridiche rispetto alle nuove modalità di sostegno psicologico che vengono utilizzate in questa emergenza.

 

Il CONSIGLIO NAZIONALE DELL’ORDINE RIUNITO SUL TEMA EMERGENZA. LA PROFESSIONE PSICOLOGICA VICINA ALLA POPOLAZIONE IN TUTTE LE FORME POSSIBILI

 Di seguito il link all'articolo pubblicato sul sito del CNOP

 

Si pubblicano le Raccomandazioni sulle prestazioni psicologiche a distanza erogata nell'emergenza sanitaria da COVID-19 messe gentilmente a disposizione dall'Ordine della Calabria, che si ringrazia sentitamente. 

In caso di dubbi siete pregati di contattare la Commissione Deontologica dell'Ordine FVG all'indirizzo  e di non utlizzare gli indirizzi email messi a disposizione nel documento, che sono riservati agli iscritti all'Ordine della Calabria.

Si pubblica di seguito la comunicazione inviata dal CNOP in merito a DPCM del 21 marzo 2020:

"Sono pervenute richieste, basate sulle notizie pubblicate dalla stampa in merito al nuovo Decreto del Governo sulla limitazione delle attività.
Quesiti relativi alla prosecuzione delle attività agli studi libero professionali di Psicologia e Psicoterapia.
Dal testo disponibile del Decreto non risultano limitazioni per le attività degli studi psicologici. Le attività psicologiche allo stato, rientrano tra quelle sanitarie in generale, che rimangono consentite nei limiti delle precauzioni generali.
Restano ferme le indicazioni già date dal CNOP relativamente alla opportunità, in tutti i casi possibili, di passare alla erogazione degli interventi in modalità a distanza.
Qualora dovessero intervenire delle novità ne verrà fornita comunicazione sul sito nazionale CNOP, al quale preghiamo di fare riferimento, oltre ai siti degli Ordini territoriali."

Leggila sul sito del CNOP

Consulta la Gazzetta Ufficiale del 22 marzo 2020