Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per maggiori informazioni visualizza le condizioni di utilizzo dei cookies.
Cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Covid-19: novità e aggiornamenti per la professione e i cittadini

Si riporta di seguito quanto pubblicato dal CNOP sui temi dei tirocini e degli esami di stato. L'Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia sta interloquendo con i preposti organismi regionali in linea con il Consiglio Nazionale. 

In relazione ai tirocini post laurea e agli Esami di Stato per la professione di Psicologo, alla luce dell’emergenza sanitaria e relative limitazioni, si ribadisce quanto già evidenziato in altre sedi.

Dall’inizio dell’emergenza socio-sanitaria conseguente alla diffusione del Coronavirus, l’UICI ha deciso di attivare uno Sportello telefonico gratuito rivolto specificamente alle persone con disabilità visiva.

Ha quindi chiesto la disponibilità dei colleghi afferenti alla rete di psicologi-psicoterapeuti di “Stessa strada per crescere insieme” - protocollo di intesa tra CNOP e UICI finalizzato al sostegno psicologico ai genitori dei bambini e dei ragazzi ciechi, ipovedenti e con disabilità plurime- ed in tanti hanno risposto all’appello.

Si pubblica di seguito l'orientamento del CNOP sullo svolgimento dei tirocini professionalizzanti durante l'emergenza Covid-19 inviato a tutte le Università italiane.

Si riporta quanto pubblicato sul sito del CNOP

Individuate le modalità di distribuzione del Fondo di ultima istanza di cui all’art. 44 del Decreto Legge n. 18.2020

Un Decreto Interministeriale tra il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e il Ministro dell’Economia e delle Finanze – del quale comunque si attende la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale – ha dato attuazione all’art. 44 del D.L. 18/2020 con il quale era stato istituito un fondo di 300 milioni di euro (“Fondo di ultima istanza”) per garantire misure di sostegno al reddito per i lavoratori autonomi ed i professionisti che, in conseguenza dell’emergenza derivante da Covid-19, hanno cessato, ridotto o sospeso le loro attività.

Il portale online Italia Tutto Bene lancia il progetto “IRIS”, una chat di supporto psicologico per i cittadini.

Il progetto, totalmente no profit, vuole essere un supporto gratuito di primo intervento psicologico durante questo periodo di isolamento domiciliare, con un occhio di riguardo a tutta quella fascia di popolazione che difficilmente utilizzerebbe un contatto telefonico, proponendo un metodo alternativo.