Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per maggiori informazioni visualizza le condizioni di utilizzo dei cookies.
Cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Presentazione

Ordine

Informazioni relative all'Ordine degli Psicologi, la sua composizione e le attività svolte.

Le informazioni riportate qui sotto sono estratte dal pieghevole "Per conoscere di più la Psicologia e lo Psicologo" a cura dell'Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia.

La Psicologia: che cos’è

La Psicologia è una scienza che studia il comportamento dell'uomo. Si interessa dei processi mentali, affettivi e relazionali della persona per promuovere il miglioramento della qualità di vita. La Psicologia fonda i suoi risultati sulla ricerca scientifica.

Il Consiglio regionale dell'Ordine ha approvato nella seduta del 28/5/2018 le nuove linee guida per le prestazioni professionali via Internet e a distanza. Questo documento rappresenta uno sviluppo delle precedenti linee guida sulle prestazioni professionali via Internet e a distanza deliberate dal Consiglio nel 2009.

 

Il testo del Codice di condotta appena deliberato è scaricabile dalla pagina Regolamenti e decisioni consiliari. Inoltre, per facilitare gli iscritti nella stesura delle previste comunicazioni in merito, si è provveduto a redigere apposita modulistica scaricabile dal sito dell'Ordine.

Documentazione come previsto dal D.Lgs 33/2013 "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni." (Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.80 del 05-04-2013):

Mostra tuttoNascondi tutto

Mostra tuttoNascondi tutto
  • Normativa in Materia Ordinistica

    LEGGE 18 febbraio 1989 , n. 56
    Ordinamento della professione di psicologo. (GU n.46 del 24-2-1989 )

    DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 5 giugno 2001, n. 328
    Modifiche ed integrazioni della disciplina dei requisiti per l'ammissione all'esame di Stato e delle relative prove per l'esercizio di talune professioni, nonche' della disciplina dei relativi ordinamenti. (GU Serie Generale n.190 del 17-8-2001 - Suppl. Ordinario n. 212)

    LEGGE 11 luglio 2003, n. 170
    Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 9 maggio 2003, n. 105, recante disposizioni urgenti per le universita' e gli enti di ricerca. (GU Serie Generale n.160 del 12-7-2003)

    DECRETO-LEGGE 31 dicembre 2007 , n. 248
    Proroga di termini previsti da disposizioni legislative e disposizioni urgenti in materia finanziaria. (GU n.302 del 31-12-2007 ) (stralcio)

    DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 25 ottobre 2005, n. 221
    Disposizioni in materia di procedure elettorali e di composizione del consiglio nazionale e dei consigli territoriali, nonche' dei relativi organi disciplinari, dell'ordine degli psicologi, ai sensi dell'articolo 1, comma 18, della legge 14 gennaio 1999, n. 4, dell'articolo 4 del decreto del Presidente della Repubblica 5 giugno 2001, n. 328 e dell'articolo 1-septies del decreto-legge 31 gennaio 2005, n. 7, convertito, con modificazioni, dalla legge 31 marzo 2005, n. 43. (GU Serie Generale n.253 del 29-10-2005)

    LEGGE 11 GENNAIO 2018, n. 3 
    Delega al Governo in materia di sperimentazione clinica dei medicinali nonchè disposizioni per il riordino delle professioni sanitarie e per la dirigenza sanitaria del Ministero della Salute 
  • Normativa in materia professionale

    DECRETO LEGISLATIVO 9 novembre 2007, n. 206
    Attuazione della direttiva 2005/36/CE relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali, nonche' della direttiva 2006/100/CE che adegua determinate direttive sulla libera circolazione delle persone a seguito dell'adesione di Bulgaria e Romania. (GU Serie Generale n.261 del 9-11-2007 - Suppl. Ordinario n. 228)

    DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 21 settembre 2001, n. 446
    Regolamento per l'esecuzione dell'accordo collettivo nazionale per la disciplina dei rapporti con i biologi, chimici e psicologi ambulatoriali, relativo al 1998-2000. (GU Serie Generale n.300 del 28-12-2001 - Suppl. Ordinario n. 281)

    LEGGE REGIONALE 22 aprile 2004, n. 13
    Interventi in materia di professioni. (GU 3a Serie Speciale - Regioni n.35 del 4-9-2004)

    LEGGE REGIONALE 8 aprile 2005, n. 7
    Interventi regionali per l'informazione, la prevenzione e la tutela delle lavoratrici e dei lavoratori dalle molestie morali e psico-fisiche nell'ambiente di lavoro. (GU 3aSerie Speciale - Regioni n.30 del 30-7-2005)

    LEGGE REGIONALE 7 luglio 2006, n. 11
    Interventi regionali a sostegno della famiglia e della genitoralita'. (GU 3a Serie Speciale - Regioni n.37 del 16-9-2006)

    DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 10 novembre 2006, n. 347
    Legge regionale n. 7/2005. Regolamento per la promozione di progetti contro le molestie morali e psico-fisiche sul luogo di lavoro e per l'accreditamento dei centri di sostegno e di aiuto nei confronti delle lavoratrici e dei lavoratori, denominati «Punti di ascolto». Approvazione. (GU 3a Serie Speciale - Regioni n.11 del 24-3-2007)

  • Normativa in materia fiscale

    D.P.R. 26-10-1972 n. 633
    Istituzione e disciplina dell'imposta sul valore aggiunto. (Pubblicato nella Gazz. Uff. 11 novembre 1972, n. 292, S.O.)

    D.P.R. 22-12-1986 n. 917
    Approvazione del testo unico delle imposte sui redditi. (Pubblicato nella Gazz. Uff. 31 dicembre 1986, n. 302, S.O.)

    DECRETO 17 maggio 2002
    Individuazione delle prestazioni sanitarie esenti dall'applicazione dell'imposta sul valore aggiunto. (GU Serie Generale n.189 del 13-8-2002)

  • Normativa in materia di pubblicità

    LEGGE 4 agosto 2006, n. 248
    Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 4 luglio 2006, n. 223, recante disposizioni urgenti per il rilancio economico e sociale, per il contenimento e la razionalizzazione della spesa pubblica, nonche' interventi in materia di entrate e di contrasto all'evasione fiscale. (GU Serie Generale n.186 del 11-8-2006 - Suppl. Ordinario n. 183)

    LEGGE 5 febbraio 1992, n. 175
    Norme in materia di pubblicita' sanitaria e di repressione dell'esercizio abusivo delle professioni sanitarie. (GU Serie Generale n.50 del 29-2-1992)

    DECRETO 16 settembre 1994, n. 657
    Regolamento concernente la disciplina delle caratteristiche estetiche delle targhe, insegne e inserzioni per la pubblicita' sanitaria. (GU Serie Generale n.280 del 30-11-1994)

    LEGGE 26 febbraio 1999, n. 42
    Disposizioni in materia di professioni sanitarie. (GU Serie Generale n.50 del 2-3-1999)

    LEGGE 14 ottobre 1999, n. 362
    Disposizioni urgenti in materia sanitaria (GU Serie Generale n.247 del 20-10-1999)

  • Normativa in materia di Tirocinio ed Esame di Stato

    DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 5 giugno 2001, n. 328
    Modifiche ed integrazioni della disciplina dei requisiti per l'ammissione all'esame di Stato e delle relative prove per l'esercizio di talune professioni, nonche' della disciplina dei relativi ordinamenti. (GU Serie Generale n.190 del 17-8-2001 - Suppl. Ordinario n. 212)

    LEGGE 11 luglio 2003, n. 170
    Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 9 maggio 2003, n. 105, recante disposizioni urgenti per le universita' e gli enti di ricerca. (GU Serie Generale n.160 del 12-7-2003)

    DECRETO 13 gennaio 1992, n. 239
    Regolamento recante norme sul tirocinio pratico post-lauream per l'ammissione all'esame di Stato per l'abilitazione all'esercizio della professione di psicologo. (GU Serie Generale n.70 del 24-3-1992)

    DECRETO 13 gennaio 1992, n. 240
    Regolamento recante norme sull'esame di Stato per l'abilitazione all'esercizio della professione di psicologo. (GU Serie Generale n.70 del 24-3-1992)

    O.M. 16/2/2010
    Ordinanza esami di stato sessioni 2010 - Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001

    O.M. 12/3/2010
    Ordinanza esami di stato sessioni 2010 - Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001

    Indicazioni deontologiche per il tirocinio professionale

  • Normativa in materia di Formazione

    DECRETO 16 marzo 2007
    Determinazione delle classi di laurea magistrale (CL. LM51) (GU Serie Generale n.157 del 9-7-2007 - Suppl. Ordinario n. 155) 

    DECRETO 16 marzo 2007
    Determinazione delle classi delle lauree universitarie (CL. L24) (GU Serie Generale n.155 del 6-7-2007 - Suppl. Ordinario n. 153)

    DECRETO 3 novembre 1999, n. 509
    Regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei. (GU Serie Generale n.2 del 4-1-2000)

    DECRETO MINISTERIALE 4 agosto 2000
    Determinazione delle classi delle lauree universitarie (classe 34) (GU Serie Generale n.245 del 19-10-2000 - Suppl. Ordinario n. 170)

    DECRETO 28 novembre 2000
    Determinazione delle classi delle lauree universitarie specialistiche (Classe 58/s) (GU Serie Generale n.18 del 23-1-2001 - Suppl. Ordinario n. 17)

    DECRETO 22 ottobre 2004, n. 270
    Modifiche al regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei, approvato con decreto del Ministro dell'universita' e della ricerca scientifica e tecnologica 3 novembre 1999, n. 509. (GU Serie Generale n.266 del 12-11-2004)

    DECRETO 28 aprile 1997
    Modificazioni all'ordinamento didattico universitario relativamente alle scuole di specializzazione del settore psicologico. (GU Serie Generale n.140 del 18-6-1997)

    DECRETO 1 agosto 2005
    Riassetto delle Scuole di specializzazione di area sanitaria. (GU Serie Generale n.258 del 5-11-2005 - Suppl. Ordinario n. 176)

    DECRETO 24 luglio 2006
    Riassetto delle scuole di specializzazione di area psicologica. (GU Serie Generale n.246 del 21-10-2006)

    DECRETO 11 dicembre 1998, n. 509
    Regolamento recante norme per il riconoscimento degli istituti abilitati ad attivare corsi di specializzazione in psicoterapia ai sensi dell'articolo 17, comma 96, della legge 15 maggio 1997, n. 127. (GU Serie Generale n.37 del 15-2-1999)

    ORDINANZA 10 dicembre 2004
    Modificazioni ed integrazioni alle ordinanze ministeriali 30 dicembre 1999 e 16 luglio 2004, recanti istruzioni per la presentazione delle istanze di abilitazione ad istituire e ad attivare corsi di specializzazione in psicoterapia. (GU Serie Generale n.304 del 29-12-2004)

L'Ordine è un Ente pubblico non economico sul quale vigila il Ministero della Salute, strutturato a livello regionale e, limitatamente alle Province di Bolzano e Trento, provinciale.

Gli iscritti all'Albo costituiscono l'Ordine degli Psicologi e ogni quattro anni sono chiamati a votare per il rinnovo del Consiglio Regionale.

Elettori ed eletti sono soltanto gli psicologi iscritti nella stessa regione.

Nella seduta di insediamento il Consiglio elegge, fra i Consiglieri, il Presidente (rappresentante Legale dell'Ordine), il Vicepresidente, il Segretario e il Tesoriere.

I Presidenti regionali e provinciali compongono il Consiglio Nazionale che ha sede a Roma ( visita il sito web del CNOP - Consiglio Nazionale Ordine Psicologi )

E' online l'Albo dei professionisti del Friuli Venezia Giulia.

 

In questa pagina trovi i regolamenti e le decisioni del Consiglio:

 

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi

Approvato dal Consiglio dell'Ordine nella seduta del 6/6/2008:

- Regolamento di accesso agli atti amministrativi

- Il modulo per la richiesta dell'accesso in formato .doc

 

Linee guida per le prestazioni professionali degli psicologi via Internet e a distanza

Approvato dal Consiglio dell'Ordine nella seduta del 28/5/2018:

- Le linee guida in versione pdf

 

Regolamento per l'amministrazione e la contabilità 

Approvato dal Consiglio dell'Ordine nella seduta del 14/09/2005:

- Scarica regolamento in formato .pdf

 

Regolamento Cassiere

Approvato dal Consiglio dell'Ordine nella seduta del 11/5/2007:

- Scarica regolamento in formato .pdf

 

Regolamento per gli aquisti e gli incarichi sotto soglia

Approvato dal Consiglio dell'Ordine nella seduta del 3/7/2017:

- Scarica regolamento in formato .pdf

 

Regolamento per la riscossione dei contributi annuali degli iscritti

Approvato dal Consiglio dell'Ordine nella seduta del 1/4/2019

Il testo scaricabile in versione pdf 

 

Linee guida per la stipula di accordi e convenzioni di natura commerciale a favore degli iscritti all'Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia

- Scarica le linee guida in formato .pdf

 

Regolamento per la valutazione delle istanze di sottoscrizione del protocollo d'intesa tra l'Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e soggetti che erogano formazione professionale

- Il protocollo di intesa in formato pdf

- Il regolamento in formato pdf

 

Annotazione sull'Albo dell'attività psicoterapeutica: individuazione dei poteri dell'Ordine

Approvato dal Consiglio dell'Ordine nella seduta del 13 febbraio 2009:

- Scarica il testo della delibera in formato pdf

 

Requisiti minimi definiti dall'Ordine per l'iscrizione agli Albi dei CTU e Periti istituiti presso i tribunali

Approvato dal Consiglio dell'Ordine nella seduta del 3 giugno 2019

- Scarica il testo della delibera in formato pdf

 

Delibera istituzione sezione speciale STP Società Tra Professionisti 

Approvata dal Consiglio dell'Ordine nella seduta del 28 gennaio 2019

- scarica il testo della delibera in formato pdf

 

Delibera istituzione sez. A e B dell'Albo

Approvato dal Consiglio dell'Ordine nella seduta del 13 febbraio 2004:

- scarica il testo della delibera in formato pdf

 

Linee guida per l'indicazione di iscritti e di rappresentanti dell'Ordine presso Commissioni o Comitati esterni

Approvato dal Consiglio dell'Ordine nella seduta del 19 dicembre 2003:

- Il testo della linea guida in versione pdf

- Il modulo per la dichiarazione di disponibilità in formato pdf

 

Regolamento disciplinare

Approvato dal Consiglio dell'Ordine nella seduta del 18/12/2008. Data ultima modifica 28/06/2021:

- Il testo scaricabile in versione pdf

 

Regolamento interno per il funzionamento del Consiglio dell'Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia

Approvato dal Consiglio dell'Ordine nella seduta del 20/11/2019

- Scarica il testo del regolamento in pdf

 

Regolamento regionale per l'esame e le procedure per la concessione del patrocinio

- Scarica il testo del regolamento in pdf

 

Regolamento regionale sulla pubblicità informativa delle attività professionali degli iscritti alla sezione A e B dell'Albo

Approvato dal Consiglio dell'Ordine nella seduta del 19/11/2012

- Scarica il testo in formato pdf

 

Regolamento tirocini per l'accesso all'esame di Stato per psicologo (sezione A dell'Albo) e per dottore in tecniche psicologiche (sez B dell'Albo)

- Scarica il testo in formato pdf

 

Organizzazione dell’attività del Consiglio dell'Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia

Roberto Calvani (Presidente)

Giandomenico Bagatin (Vicepresidente)

Debora Furlan (Segretario)

Ivan Iacob (Tesoriere)

 

Commissione deontologica

Giovanni Ottoboni (Coordinatore referente)

Adriano Santacaterina 

Valentina Segato

Iztok Spetič

Claudio Tonzar

 

Gruppo di lavoro Servizi agli iscritti

Giandomenico Bagatin (referente)

Sonia Rigo

Silvia Avella

Giovanni Ottoboni

 

Gruppo di lavoro Comunicazione

Eva Pascoli (referente)

Lucia Beltramini 

Iztok Spetic 

Gruppo di lavoro della Psicologia Scolastica

Iztok Spetič (referente)

Silvia Avella

Valentina Segato

Simona Mreule (membro esterno)

Erika Celotti (membro esterno)

Evghenia Gasteratou (membro esterno)

Furio Perini (membro estero)

Elena Flaugnacco (membro estero) 

 

Gruppo di lavoro della Psicologia dell'Anziano

Giovanni Ottoboni (referente)

Valentina Segato

Laura Nave (membro esterno)

Gruppo di lavoro della Psicologia Sanitaria 

Ivan Iacob (referente)

Giovanni Ottoboni

Eva Pascoli

 

Comitato Pari Opportunità

Lucia Beltramini (referente)

Debora Furlan

Giandomenico Bagatin

Sonia Rigo

Federica Parri (membro esterno)

Apollonio Maria Grazia (membro esterno)

Nadia Sollazzo (membro esterno)

 

Referenti per gli Albi dei consulenti tecnici e dei Periti dei Tribunali

Adriano Santacaterina - Tribunale di Udine

Silvia Avella e Denis Magro - Triunale di Pordenone

Giandomenico Bagatin e Giovanni Ottoboni - Tribunali di Gorizia e Trieste

 

 

(pagina in aggiornamento)

 

FotoConsiglio 2019

- * - 

Roberto Calvani - Presidente

  Giandomenico Bagatin - Vice Presidente

Debora Furlan - Segretario

Ivan Iacob - Tesoriere

 

- * -

Tiziano Agostini - Consigliere

Silvia Avella - Consigliere

Lucia Beltramini - Consigliere

Denis Magro- Consigliere

Giovanni Ottoboni - Consigliere

Eva Pascoli - Consigliere

Sonia Rigo - Consigliere

Adriano Santacaterina - Consigliere

Valentina Segato - Consigliere 

Iztok Spetič - Consigliere

Claudio Tonzar  - Consigliere

Giovanni Ottoboni - Consigliere

 

- * - 

 

foto consiglio fvg 1990

 

Foto del primo Consiglio dell'Ordine del Friuli Venezia Giulia: Francesco Burgio (Presidente), Gelindo Castellarin (Vicepresidente), Paolo Fusari (Segretario), Angelo Arcicasa (Tesoriere), Franca Amione, Paolo Borghi,  Roberto Calvani, Maria Bianca de Beden Bradaschia, Walter Gerbino, Giuliana Mozzon, Franco Perazza, Franco Picciulin, Sergio Piemonte, Ondina Scarcia, Giulia Tarabocchia. 

 

 

Ai sensi dell'art. 12 c. 2 della L. 56/89 sull'Ordinamento della professione di psicologo, il consiglio regionale dell'Ordine esercita le seguenti attribuzioni:

  1. elegge, nel suo seno, entro trenta giorni dalla elezione, il presidente, il vice presidente, il segretario ed il tesoriere;
  2. conferisce eventuali incarichi ai consiglieri, ove fosse necessario;
  3. provvede alla ordinaria e straordinaria amministrazione dell'ordine, cura il patrimonio mobiliare e immobiliare dell'ordine e provvede alla compilazione annuale dei bilanci preventivi e dei conti consuntivi;
  4. cura l'osservanza delle leggi e delle disposizioni concernenti la professione;
  5. cura la tenuta dell'albo professionale, provvede alle iscrizioni e alle cancellazioni ed effettua la sua revisione la sua revisione almeno ogni due anni;
  6. provvede alla trasmissione di copia dell'albo e degli aggiornamenti annuali al Ministero della Giustizia, nonché al Procuratore della Repubblica presso il tribunale ove ha sede il consiglio dell'Ordine;
  7. designa, a richiesta, i rappresentanti dell'ordine negli enti e nelle commissioni a livello regionale o prvinciale, ove sono richiesti;
  8. vigila per la tutela del titolo professionale e svolge le attività dirette a impedire l'esercizio abusivo della professione;
  9. adotta i provvedimenti disciplinari ai sensi dell'articolo 27;
  10. provvede agli adempimenti per la riscossione dei contributi in conformità alle disposizione vigenti in materia di imposte dirette.